QUANDO IL GESSATO DIVENTA CULT

Affascinanti, misteriose, complici, ambigue, sfuggenti: così potrebbero essere definite le donne di “Smooth Criminal”, osservano, seducono ma non si espongono, celano lo sguardo dietro eleganti velette e sontuosi cappelli, fanno finta di incipriarsi il naso e intanto vigilano guardinghe, pronte alla fuga, oppure regalano un sognante sguardo orientale velato di malinconia. Sono loro le vere protagoniste in un ambiente di uomini eleganti e malfattori, sono loro che conducono il gioco e decidono le sorti di tutti, in un sottofondo musicale incalzante quanto inebriante di suoni e ombre rivelatrici. LOREDANA STORANI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.