ึ ๐—™๐—ฎ๐˜€๐—ต๐—ถ๐—ผ๐—ปโ€™๐˜€ ๐—œ๐—น๐—น๐˜‚๐˜€๐—ถ๐—ผ๐—ป๐˜€ ๐–ฃ”


๐•ƒ๐•’ ๐•ž๐• ๐••๐•’ ๐•– ๐•โ€™๐•’๐•ฃ๐•ฅ๐•– ๐•ค๐•š ๐•ค๐• ๐•Ÿ๐•  ๐•ค๐•–๐•ž๐•ก๐•ฃ๐•– ๐• ๐•ค๐•ค๐•–๐•ฃ๐•ง๐•’๐•ฅ๐•– ๐•– ๐•š๐•Ÿ๐•—๐•๐•ฆ๐•–๐•Ÿ๐•ซ๐•’๐•ฅ๐•– ๐•Ÿ๐•ฆ๐•ฅ๐•ฃ๐•–๐•Ÿ๐••๐• ๐•ค๐•š ๐•โ€™๐•ฆ๐•Ÿ๐•’ ๐••๐•–๐•๐•โ€™๐•’๐•๐•ฅ๐•ฃ๐•’ ๐•ก๐•–๐•ฃ ๐•”๐•ฃ๐•–๐•’๐•ฃ๐•– ๐• ๐•ก๐•–๐•ฃ๐•– ๐••โ€™๐•’๐•ฃ๐•ฅ๐•– ๐•š๐•Ÿ๐••๐•š๐•ž๐•–๐•Ÿ๐•ฅ๐•š๐•”๐•’๐•“๐•š๐•๐•š, ๐•’๐•ž๐•ž๐•š๐•ฃ๐•’๐•“๐•š๐•๐•š ๐•š๐•Ÿ ๐•ฆ๐•Ÿ ๐•ž๐•ฆ๐•ค๐•–๐•  ๐•  ๐•š๐•Ÿ๐••๐• ๐•ค๐•ค๐•’๐•“๐•š๐•๐•š ๐•’๐•• ๐•ฆ๐•Ÿ ๐•ก๐•’๐•ฃ๐•ฅ๐•ช ๐•–๐•ค๐•”๐•๐•ฆ๐•ค๐•š๐•ง๐• , ๐•ค๐•–๐•ž๐•ก๐•ฃ๐•– ๐•– ๐•”๐• ๐•ž๐•ฆ๐•Ÿ๐•ข๐•ฆ๐•– ๐•ค๐•ฅ๐•ฆ๐•ก๐•–๐•—๐•’๐•”๐•–๐•Ÿ๐•ฅ๐•š ๐•ก๐•–๐•ฃ ๐•๐•’ ๐•๐• ๐•ฃ๐•  ๐•”๐• ๐•ž๐•ก๐• ๐•Ÿ๐•–๐•Ÿ๐•ฅ๐•– ๐••๐•š ๐•ค๐•ฅ๐•ฃ๐•’๐•“๐•š๐•๐•š๐•’๐•Ÿ๐•ฅ๐•– โ€œ๐•ž๐•–๐•ฃ๐•’๐•“๐•š๐•๐•’โ€.

๐•„๐•’ ๐•ข๐•ฆ๐•’๐•Ÿ๐••๐•  ๐•๐•’ ๐•ž๐• ๐••๐•’ ๐•– ๐•โ€™๐•’๐•ฃ๐•ฅ๐•– ๐•ค๐•š ๐•—๐• ๐•Ÿ๐••๐• ๐•Ÿ๐•  ๐•”๐• ๐•Ÿ ๐•๐•’ ๐•˜๐•ฃ๐•’๐•—๐•š๐•”๐•’ ๐•’๐•๐•๐• ๐•ฃ๐•’ ๐•š๐• ๐•ฃ๐•š๐•ค๐•ฆ๐•๐•ฅ๐•’๐•ฅ๐•  ๐•–โ€™ ๐•’๐•ค๐•ค๐• ๐•๐•ฆ๐•ฅ๐•’๐•ž๐•–๐•Ÿ๐•ฅ๐•– ๐•ค๐•ฅ๐•ฃ๐•’๐• ๐•ฃ๐••๐•š๐•Ÿ๐•’๐•ฃ๐•š๐•  ๐•– ๐••๐•–๐•˜๐•Ÿ๐•  ๐••๐•š ๐•’๐•ž๐•ž๐•š๐•ฃ๐•’๐•ซ๐•š๐• ๐•Ÿ๐•–.

Moda: โ€œMantelloโ€ realizzato con J. Cocteauโ€ Schiaparelli Haute Couture Autunno Inverno 1937 Courtesy Schiaparelli

โ€œJean Cocteau realizzรฒ per me alcuni disegni di volti. Io riprodussi alcuni di quei volti sulla parte posteriore di un cappotto da sera e uno, dalla folta chioma bionda che arrivava alla vita, su un abito di lino grigioโ€Elsa Schiaparelli Shocking Life autobiografia.

Arte: Jean Cocteau disegna per la stilista un cappotto la cui parte posteriore presenta i profili di due volti femminili, raffigurati in modo tale da suggerire la forma di un vaso pieno di rose in nastro di seta in diverse gradazioni di rosa, intervallate da foglie verde pallide in filo di seta satinato, il tutto a sua volta posto in cima a una colonna greca.

Lโ€™ispirazione รฉ nel celebre โ€œVaso-Visoโ€ di Edgar Rubin del 1915.

Il cappotto fu indossato da Doris Castlerosse, celebre cliente della Schiaparelli: la parte posteriore di questo capospalla da sera venne ricamato dalla maison di Lesage, una delle principali sartorie di Parigi nel settore della haute couture degli anni โ€˜30.

Tecnica: disegno a mano libera con Apple Pencili e animazione Adobe Fresco

แ’ชแ—ฉ แ—ฐแ—ฉแ˜œแ’ชIแ—ดแ–‡Iแ—ฉ Tแ–‡Oแ—ฐแ‘ญแ—ด แ’ชโ€™Oแ—ดIแ’ช

Il vero successo di Elsa Schiaparelli arrivรฒ nel 1927 con la collezione sport-wear dedicata a una donna dinamica, libera da preconcetti e audace nella scelta del suo guardaroba: la serie di maglie, cucite da sarte armene, comprendeva tecniche di maglieria capaci di riprodurre effetti ottici in linea con le recenti scoperte in ambito psicologico e visivo della Gestalt, la scuola tedesca dei primi del โ€˜900 che studiava le regole della percezione visiva e la sua applicazione in ambito scientifico e artistico.

Costumi da bagno e golf caratterizzati da trompe-lโ€™oeil come in un quadro surrealista: questa la grande innovazione della visionaria stilista italiana che seppe coniugare con coraggio e intelligenza Moda, Arte, Grafica, Psicologia e Business, aprendo le porte della libertร  alla donna che visse nel primo dopoguerra.

Grafica: ritocco su foto con Apple Pencil

แ˜œแ’ชI แ—ฉแ—ทITI Tแ—ฉTแ‘Œแ—ฉแ˜œแ˜œIO

Non sempre ciรฒ che sembra รฉ! โ€ฆ come in unโ€™opera dadaista, un oggetto viene riconosciuto, percepito, dal nostro cervello come qualcosa che โ€œabitaโ€ nella nostra cultura, nella nostra esperienza, ma in realtร , รฉ unโ€™altra cosa e la Schiaparelli lo sapeva bane; frequentando gli artisti surrealisti, Salvador Dalรญ in primis, Elsa riuscรฌ ad applicare le โ€œillusioni otticheโ€ nelle sue visionarie creazioni, lanciando uno stile unico nel suo genere e assolutamente rivoluzionario per la moda degli anni โ€˜30 del โ€˜900.

Grafica: intervento su foto con Apple Pencil e Adobe Fresco

AอฆฬฅBอฆฬฅIอฆฬฅTอฆฬฅIอฆฬฅ CอฆฬฅOอฆฬฅMอฆฬฅEอฆฬฅ IอฆฬฅLอฆฬฅLอฆฬฅUอฆฬฅSอฆฬฅIอฆฬฅOอฆฬฅNอฆฬฅIอฆฬฅ OอฆฬฅTอฆฬฅTอฆฬฅIอฆฬฅCอฆฬฅHอฆฬฅEอฆฬฅ

Cโ€™รจ un fil-rouge che lega Moda e Letteratura: il Surrealismo. Elsa Schiaparelli riuscรฌ a realizzare abiti straordinari grazie anche alla sua passione per la corrente artistica del โ€˜900 che vedeva pittori e letterati uniti in unโ€™unica grande visione onirica della realtร .

Paul ร‰luard, Louis Aragon e Jean Cocteau, in particolare, riuscirono ad affascinare la celebre creatrice di Moda fecondando il suo impulso creativo, consentendole di creare abiti visionari degni del sogno piรน fantasioso.

Tailleur con disegno di Jean Cocteau
Grafica: disegno a mano libera con Apple Pencil e Adobe Fresco
Disegno e animazione con Adobe Fresco

LA GESTALT & LA GRAFICA

Illusioni come accessori
Rivisitando Elsa Schiaparelli

Conversazione impossibile Prada-Schiaparelli

Paris Fashion Week 2021

SCHIAPARELLI RTW FW21

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.