PUBBLICITA’ ad ARTE


Uno spot pubblicitario Γ¨ una piccola opera d’Arte, ma non tutti lo sanno; questo non perchΓ© dilaghi incontrastata l’ignoranza, bensΓ¬, perchΓ© la PubblicitΓ  Γ¨ un efficace strumento di comunicazione visiva e linguistica con in piΓΉ una forte componente seduttiva che condiziona inconsciamente le nostre scelte consentendo alla macchina del guadagno e del consumismo sfrenato di esistere. Definita cosΓ¬, la PubblicitΓ , sembra la regina incontrastata del cinismo e della spregiudicatezza che agisce sulla pelle di noi comuni mortali consumatori; non Γ¨ cosΓ¬. Uno spot pubblicitario ci regala ogni giorno sogni, emozioni, suggestioni senza che ce ne rendiamo conto e contemporaneamente influenza le nostre scelte, i nostri comportamenti sociali, le nostre vite … senza che ce ne rendiamo conto! E quando ad un apparentemente banale spot pubblicitario si affianca l’Arte, ecco che il sogno prende forma … senza che ce ne rediamo conto!

Dio Divino Divano


Un latte d’altri tempi!

β€œLa lattaia” Jan Vermeer 1658/1660

Era il 2014 quando uscΓ¬ la pubblicitΓ  che celebrava la qualitΓ  della marca francese di burro e latticini: β€œCome una volta” intona lo slogan e per trasmettere il concetto di purezza, qualitΓ  e sicurezza sceglie proprio la lattaia dipinta da Jan Vermeer che con la sua umiltΓ  e il suo candore infonde l’idea rassicurante della genuinitΓ  d’altri tempi.